.
Annunci online

FilippoPataoner
Everything superfluous has to go...only the essential has to remain
Link
Email

FILIPPO.PAT@HOTMAIL.IT

Cerca



Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed

Visite
free counters


TOTALE VISITE 1 volte


politica interna
Il dopo Elezioni
14 dicembre 2008
Non scrivo sul blog da parecchio tempo e mi pare il caso di recitare un "mea culpa". La verità è che dopo mesi e mesi di attivismo totale e incondizionato eravamo tutti, compreso il sottoscritto, stanchi morti. Diciamo che è stata una strana situazione veder mutare gli eventi così velocemente; il giorno prima super indaffarati e quello dopo tutti avviliti e affranti, senza la possibilità di fare più nulla. Fatto sta che in questo periodo ho avuto modo di analizzare, con il senno di poi, il perchè di questa sconfitta. Procediamo elencando per ordine le motivazioni.

LA POLITICA DI DELLAI: Cosa ha fatto di sbagliato Dellai in questi anni? Credo sinceramente che la maggior parte di potenziali intervistati risponderebbe "nulla" mentre una minima parte vaneggiando cercherebbe di delineare un quadro catastrofico della situazione, della serie "Dellai non ne ha combinata una giusta, però ora come ora non so dirti veramente cosa di sbagliato abbia fatto". Capite? Il nocciolo della questione è che in fondo in fondo le persone non percepiscono questa politica come una minaccia, ma anzi, la vedono come la sicura continuità verso il futuro. Continuità che manca completamente al centro destra, avvelenato da gelosie e animosità interne. Io mi metto nei panni dell'elettorato medio distante allla politica che giustamente si chiede "perchè cambiare?", "perchè dover scegliere qualcosa che non so cosa sia?". Alla fine ha vinto questa corrente di pensiero, certo, non è tutto qui, Dellai ha sicuramente fatto molte cose giuste, però la molteplicità di elementi ha contribuito al risultato finale. Tu che leggi potresti pensare che però c'è stato lo scandalo Grisenti, ecco appunto, quanto ha inciso questa vicenda in termini di consenso? Nulla. Come se niente fosse successo. Complici i media che non hanno affondato la lama su questo caso, che non hanno infierito come invece avrebbero dovuto fare. 

IL VERO PROBLEMA DEL CENTRO DESTRA: Purtroppo il vero problema sta qui, nella pseudo coalizione di centro destra. Molteplici sono i fatti di disunità al suo interno. Primo di tutti il conflitto mai sanato tra Pdl e Lega. La nomina a pochi mesi del candidato presidente del centro destra non ha certo giovato alla credibilità nelle masse. Credo che sia inamissible che si scelga con questo vistoso ritardo il leader della coalizione, ma anzi, esso deve venir scelto almeno un anno prima, proprio in virtù di quanto accennato poco prima; come può esserci percezione di continuità verso il futuro se non si trovano elementi in comune all'interno di quello che dovrebbe essere un gruppo omogeneo??? Ci hanno sempre insegnato che la politica è fatta di costanza e tempo, ebbene personalmente non ho trovato nessuna di queste due qualità nella campagna elettorale. Se partiamo dal presupposto che si deve procedere per gredi ben definiti alla ricerca del consenso possiamo facilmente intuire che queste tappe non sono state compiute. Dimostrazione di questo è la totale disunità che si sta verificando in consiglio provinciale tra Lega e Pdl. Il mio è un monito serio che cerca di andare al di la delle parti; ma come sarà possibile affrontare fra cinque anni la nuova sfida che ci si presenterà? E ancora, guardando ad un futuro prossimo, cosa succederà alle comunali di Trento? Questo sarà il banco di prova per cercare di aggregare i movimenti e costruire un'armonia comune che faccia breccia nei cittadini, affinchè essi trovino una continuità stabile e sicura. Probabilmente le mie rimarranno solo parole al vento e ci ritroveremo esattamente al punto di prima. Riuscirà il centro destra a governare il Trentino? Ora come ora assolutamente no.

MA QUANTE LISTE C'ERANO? Troppe, veramente troppe. Oserei dire che molte di esse sono state innutili e senza un peso consistente. Dobbiamo partire dalla volontà di indirizzare le persone verso una scelta e non come si è fatto il contrario. Potremo riassumere la strategia di questa campagna elettorale con la frase "più liste faremo, più saremo rappresentativi del popolo, più voti prenderemo", una sorta di legge dei grandi numeri applicata alla politica. Trovo questa linea di pensiero sbagliata.

VARIE ED EVENTUALI: Non possiamo entrare nella testa delle persone e quindi in definitiva si possono solo fare supposizioni del perchè è andata a finire così. Credo però che alcuni elementi analizzati qui ora trovino riscontri oggettivi nella vita di tutti i giorni, poi c'è sempre il caso, e allora li parole e ragionamenti servono a poco.

 



permalink | inviato da Filippo Pataoner il 14/12/2008 alle 11:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
Rassegna Stampa
18 novembre 2008


Clicca per ingrandire



permalink | inviato da Filippo Pataoner il 18/11/2008 alle 21:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
politica interna
Sezione Nogaredo Dx Adige
11 novembre 2008
Nonostante la batosta di Dellai la mia sezione regge bene l'impatto, tanto che la Lega si conferma il primo partito con ben 23,56%.






permalink | inviato da Filippo Pataoner il 11/11/2008 alle 17:5 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (3) | Versione per la stampa
politica interna
Vince Dellai
10 novembre 2008

Esistono molti modi per dire le cose, molteplici parole per descrivere situazione ed eventi diversi. Oggi userò quelle che meglio si prestano a delineare il quadro delle elezioni provinciali, userò quindi parole dure e di critica. Vediamo il dato emerso: DELLAI: 56,99% DIVINA: 36,50%. Una vera disfatta!!! Innutile cercare di anallizare il voto in termini di paragone rispetto alle scorse elezioni, sarà pur vero che Dellai è arretrato, ma ciò non toglie che la vittoria è stata schiacciante, oserei dire al di sopra di tutte le previsioni. Credo che tutto ciò sia molto penoso e frustrante proprio perchè ci si sarebbe aspettato tutto tranne questo, l'amarezza è tanta e ora è il momento di analizzare il perchè di questo colossale fallimento. Purtroppo le liste in sostegno di Divina si sono rivelate completamente fallimentari: Fiamma, Inquilini case popolari, La Destra, Autonomisti e Pensionati non hanno catalizzato pressochè alcun voto, dimostradosi inefficaci e senza senso. Per non parlare poi del Pdl il quale si è abbandonato a una rassegnazione tale da permettergli di portare a casa un pessimo 12,26%. Un piccolo elogio va però alla Lega Nord che con la bellezza di: 38.533, pari al 14,07% si conferma il terzo partito del Trentino. 

Chiusa la piccola analisi elettorale dei partiti è arrivato il momento di focalizzare l'attenzione sul mio risultato; 356 voti totali. Lo so, sembrano pochi e di fatto lo sono, però analizziamo attentamente la situazione. Nella vallagarina i candidati della Lega erano ben sette...ora vi chiedo...sapete cosa significa avere sette candidati? Che i voti vanno un po' di li, un po' da la...senza seguire una persona o un gruppo di persone circoscritto. Tutto ciò ha provocato che tali voti si ripartissero sui sette candidati abbassando la media di ognuno di noi!!! Questo in termini pratici ha comportato l'esclusione del candidato Civettini per un pugno di voti. La scleta del partito ha penalizzato la Lega in vallagarina, dobbiamo prenderne atto. Per questo dico che i miei 365 voti valgono tanto, tantissimo, perchè alcuni candidati essendo da soli avrebbero avuto la possibilità di catalizzare un sacco di voti su di essi, cosa che però non è accaduta. Non è ammissibile che candidati senza concorrenza facciano misere risultati elettorali!!! 

Destra Adige: la destra adige ha risposto positivamente alla mia canidatura, soprattutto Nogaredo passato sa 220 voti alle nazionali a 265. Con il 23,56% La Lega Nord è il primo partito nel mio comune.

 Ora non dobbiamo fermarci, ma continuare a portare avanti le nostre battaglie!!!






permalink | inviato da Filippo Pataoner il 10/11/2008 alle 21:0 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (1) | Versione per la stampa
televisione
Presentazione dal vivo
1 novembre 2008




permalink | inviato da Filippo Pataoner il 1/11/2008 alle 20:1 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Rassegna Stampa 1 Novembre
1 novembre 2008







permalink | inviato da Filippo Pataoner il 1/11/2008 alle 11:32 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
politica interna
Si deve fare!!!
29 ottobre 2008





permalink | inviato da Filippo Pataoner il 29/10/2008 alle 14:58 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Incontro Pubblico a Moscheri
28 ottobre 2008
Giovedì 30 ore 20.30 presso Bar "OK" a Moscheri incontro pubblico con i candidati Pataoner Filippo e Mara Dalzocchio. Tutti Invitati!!!




permalink | inviato da Filippo Pataoner il 28/10/2008 alle 21:31 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
In Motorino ;-)
27 ottobre 2008


Clicca sull'immagine per ingrandire



permalink | inviato da Filippo Pataoner il 27/10/2008 alle 21:41 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
politica interna
Le bugie di Dellai
22 ottobre 2008

Come sapete il governatore Lorenzo Dellai ha più volte criticato apertamente il federalismo il quale sarebbe nemico dell'autonomia Trentina. Quante volte abbiamo letto sui giornali che tale modello rappresenta per Dellai quanto di più contrastante per la gestione della nostra economia? Ebbene, ora leggete con attenzione cosa scrive il governatore sul pieghevole che sta distribuendo in tutto il Trentino:

"Il nuovo modello di federalismo fiscale può essere semmai l'occasione per sviluppare nuove frontiere, in primis sul versante dell'autonomia tributaria. In tal senso nel nuovo sistema dovrebbe essere possibile ampliare la gamma degli strumenti per l'attuazione di politiche finanziarie di sviluppo e di sostegno economico. Parimenti potranno essere attuate politiche di sostegno a favore di settori in difficoltà o di settori meritevoli di particolare considerazione, ovvero politiche finalizzate al perseguimento di significativi progetti di sviluppo attraverso riduzioni di aliquote e/o esenzioni d'imposta".

Come mai questo repentino cambio di vedute? Prima il federalismo era un male, ora sembra essere diventata la cura...vi prego spiegatemelo voi perchè non capisco.




permalink | inviato da Filippo Pataoner il 22/10/2008 alle 23:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (7) | Versione per la stampa
politica interna
Cosa combina Dellai?
20 ottobre 2008

Mi sto chiedendo cosa stia combinando il governatore Dellai in questi giorni; non fosse altro per le patetiche frasi con cui attacca la Lega, c'è molto di più, ragioniamo con calma: fin da piccolo ci insegnavano che le regole vanno rispettate, che le comunicazioni che ci facevano scrivere sul libretto dovevano essere firmate per il giorno dopo dai nostri genitori, i quali da buoni "padri di famiglia" controllavano che tutto fosse in regola. Ebbene accade ora che l'Udc sia stato giustamente escluso dalle liste, proprio in virtù di quel principio di legalità citato poco prima. Non è possibile che le regole valgano solo  per pochi, non è possibile che gli amici di Dellai possano saltare passaggi che altri partiti hanno dovuto affrontare, ma soprattutto non sono ammissibili gli attacchi da parte del governatore contro un partito che ha fatto la scelta giusta, una scelta condivisa pure da Di Pietro, il quale come sapete proprio leghista non è. A me sconcerta terribilmente il tono arrogante di Dellai, al quale dico solo una cosa: "signor presidente, si affretti a iscriversi al fan club di Grisenti and company".





permalink | inviato da Filippo Pataoner il 20/10/2008 alle 18:18 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
ASSEMBLEA PUBBLICA
19 ottobre 2008
DOMENICA 19 OTTOBRE ORE 18.00 PRESSO LA CANTINA SPAGNOLLI A ISERA INCONTRO PUBBLICO CON LA POPOLAZIONE, SARANNO PRESENTI IL CANDITATO DEL CENTRO DESTRA SERGIO DIVINA, ON. MAURIZIO FUGATTI E IL GIOVANE CANDIDATO FILIPPO PATAONER. 

TUTTI INVITATI!!!





permalink | inviato da Filippo Pataoner il 19/10/2008 alle 0:21 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
politica interna
Udc Fuori...Elezioni rinviate!!!
17 ottobre 2008

Sono cotto...lo sono perchè dopo due settimane di volantinaggi (25000 volantini distribuiti), conferenze, tv, assemblee e preparativi vari il mio fisico mi sta suggerendo di smettere. Fino a tre ore fa mi stavo abituando all'idea che la prossima settimana sarebbe stata relativamente tranquilla; distribuzione degli ultimi volantini un po' di serate con amici per scaldare i cuori e gli animi prima del fatidico giorno...ebbene i miei entusiasmi e rilassamenti sono stati interrotti da una telefonata: "Filippo senti la notiziona: Udc fuori e elezioni rinviate". Permetteteti il francesismo: ma che palle!!! Comunque si voterà (a questo punto speriamo) il 9 Novembre...





permalink | inviato da Filippo Pataoner il 17/10/2008 alle 20:11 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
spettacoli
Trentino in Diretta
16 ottobre 2008
Questa sera, ore 21.00 sulla rete RTTR nella trasmissione Trentino in Diretta, sarò presente assieme ad altri candidati alle prossime elezioni Provinciali. Si preannuncia un dibattito interessante riguardante la tematica "Giovani e politica". Consiglio di seguire la trasmissione.

Filippo Pataoner



permalink | inviato da Filippo Pataoner il 16/10/2008 alle 11:49 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (2) | Versione per la stampa
Mi presento
5 ottobre 2008

Con questo mio messaggio cerco di trasmetterti le speranze e la volontà di cambiamento di cui la Nostra Regione ha finalmente bisogno.

Prima di tutto le presentazioni: sono Filippo Pataoner ragazzo 22 enne residente nel comune di Nogaredo. Alcuni anni fa, come molti altri miei coetanei ho dovuto affrontare una scelta importante, che mi avrebbe cambiato la vita: iscrivermi all’università. All’ora come oggi sognavo un Trentino più dinamico, fondato su valori importanti quali la famiglia e il rispetto per le nostre amate tradizioni. Questa mia passione mi ha imposto la scelta di un’università residente sul territorio, per fare in modo di essere sempre a contatto con i miei concittadini e per continuare con energia a portare avanti tutte le iniziative che i Trentini si meritano di veder realizzare. Scelsi quindi il corso universitario (con sede ad Ala) di “Tecnico della prevenzione nell'ambiente e nei luoghi di lavoro”, perché credo vivamente che la sicurezza sia prima di tutto un diritto di tutti gli onesti lavoratori. Non possiamo fare della prevenzione un fattore secondario o marginale!!!

I Miei Valori:

MAGGIORE SICUREZZA SUL TERRITORIO IN CUI VIVIAMO

RISPETTO DELLE TRADIZIONI LOCALI

CASA: PRIMA I TRENTINI, GIOVANI COPPIE E ANZIANI

AGEVOLAZIONI AGLI STUDENTI MERITEVOLI

MIGLIORE GESTIONE DELLA NOSTRA AUTONOMIA: BASTA SPRECHI

Il 26 ottobre tutti Noi Trentini siamo chiamati alle urne per eleggere il Presidente e i consiglieri che dovranno in futuro governare con lealtà e rispetto la Nostra Regione. Sempre più spesso s’invocano i giovani come parte integrante della politica, però la realtà dei fatti dimostra come i palazzi dell’amministrazione sono privi di quell’energia giovanile che contraddistingue ragazzi e ragazze. Ora abbiamo la possibilità di cambiare veramente il volto della politica Trentina, per fare in modo che un vento nuovo spazzi via i soliti volti ormai segnati dalla vecchiaia che da troppo tempo occupano quelle consumate e usurate poltrone.

IL RINNOVAMENTO È INIZIATO




permalink | inviato da Filippo Pataoner il 5/10/2008 alle 8:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
PATAONER IN TOUR PER IL TRENTINO
3 ottobre 2008

La lista rosa del Pd Trentino ha deciso di girare la Provincia con un pulmino per conoscere le varie realtà che caratterizzano il nostro territorio. Io, Pataoner Filippo, ragazzo 22 enne studente universitario e candidato con la Lega Nord farò grosso modo lo stesso. Se non che il mio unico mezzo sarà un motorino con il quale personalmente distribuirò volantini e materiale informativo. Complice evidentemente la poca liquidità che caratterizza noi giovani ho deciso di darmi comunque da fare, per dimostrare che anche con la buona volontà si possono raggiungere importanti obiettivi.

Da lunedì inizierò il mio tour che partirà da Avio, l’unica cosa che mi preoccupa veramente è il fattore tempo, non avendo sopra la testa un tetto come le donne del Pd. Chissà che magari non le incontro e mi danno pure un passaggio. ;-)

IMPORTANTE: Sul menù di destra potete trovare aggiornate le tappe dei miei spostamenti.




permalink | inviato da Filippo Pataoner il 3/10/2008 alle 13:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Festa a Lavarone
27 settembre 2008
Domenica 28 Settembre dalle 10.00 in poi festa a Lavarone presso un albergo situato sulle rive del lago.



permalink | inviato da Filippo Pataoner il 27/9/2008 alle 19:42 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
LISTE
26 settembre 2008
26 Settembre 2008: oggi sono state presentate le liste, con relativi candidati, che correranno alle elezioni provinciali che si terranno fra un mese esatto. Sono ben 777 i volti per 6 liste, vediamo nello specifico quali sono: 


SERGIO DIVINA: LISTA FASSA, AUTONOMISTI POPOLARI, INQUILINI, PDL, PENSIONATI, DESTRA, LEGA NORD, DIVINA PRESIDENTE, VALLI UNITE, FIAMMA TRICOLORE

LORENZO DELLAI: UPT, PD, VERDI, PATT, LEALI, UAL E ITALIA DEI VALORI

NERIO GIOVANAZZI: GIOVANI PER IL TRENTINO, AMMINISTRARE IL TRENTINO

REMO ANDREOLLI: DEMOCRATICI PER IL TRENTINO

AGOSTINO CATALANO: SINISTRA DEL TRENTINO

GIANFRANCO VALDUGA: COMUNISTI ITALIANI

Personalmente le liste hanno rispecchiato in parte le mie aspettative: sia Pd che Upt non hanno inserito nessun giovane o presunto tale. Il candidato Valduga ha ben 78 anni alle sue spalle (si avete letto bene). Nerio Giovanazzi sta delirando ammettendo la sua totale sicurezza per la candidatura. Andreolli e Catalano rappresentano particolarità isolate e solitarie. 






permalink | inviato da Filippo Pataoner il 26/9/2008 alle 13:4 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Manifestazione: BASTA ALLA MAGNADORA DI DELLAI
25 settembre 2008
Sabato 27 Settembre ore 17.30 ritrovo presso piazzale autocorriere a Rovereto per manifestazione:

 BASTA ALLA MAGNADORA DI DELLAI!!!

Sarà molto importante partecipare, per trasmettere un segnale forte e deciso: Uniti si Vince!!!



permalink | inviato da Filippo Pataoner il 25/9/2008 alle 19:27 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Incontro Pubblico a Moscheri
25 settembre 2008
Venerdì 26 Settembre ore 20.30 presso l'auditorium di Moscheri; saranno presenti: Sergio Divina, Maurizio Fugattti e i candidati Filippo Pataoner e Mara Dalzocchio



permalink | inviato da Filippo Pataoner il 25/9/2008 alle 19:23 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
Verso le Elezioni
23 settembre 2008
Il mese che seguirà sarà ricco di appuntamenti e iniziative su tutto il territorio finalizzate all'appuntamento del 26 Ottobre quando si voterà per le Elezioni Provinciali nelle quali sono ufficialmente candidato. Cercherò di tenere costantemente aggiornato il blog al fine di offrire un servizio quanto più possibile completo e preciso. Un bel respiro e viaaaa...la campagna elettorale ha finalmente inizio. 

ps: tengo a precisare che tutti i lettori mi possono contattare per email (che si trova tra i link sulla destra) per qualsiasi info o iniziative.





permalink | inviato da Filippo Pataoner il 23/9/2008 alle 23:24 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre