.
Annunci online

FilippoPataoner
Everything superfluous has to go...only the essential has to remain
Link
Email

FILIPPO.PAT@HOTMAIL.IT

Cerca



Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed

Visite
free counters


TOTALE VISITE 1 volte


politica interna
Saremo una fucina d'idee per il nostro Comune
23 dicembre 2010

La necessità di guardare avanti e contare di più sul panorama sia locale che provinciale. Con questi obiettivi la nostra lista si è presentata alle recenti elezioni comunali, perseguendo obiettivi e programmi decisamente innovativi per una comunità come quella di Nogaredo. Comunità che di fatto risente dell’influenza della vicina Rovereto e che con fatica riesce a farsi notare in un panorama come quello della Destra Adige tempestato da ben 5 comuni senza una linea programmatica comune. Per questo la nostra lista è stata l’unica a lanciare la possibilità di un’unione di comuni che possa dare vita nel tempo ad una realtà che possa erogare maggior servizi agli utenti. Non a caso l’eccessiva frammentazione amministrativa che caratterizza la Destra Adige è la principale causa delle difficoltà dei singoli comuni di rispondere ai problemi presenti. Situazione che si scontra con un’evidente omogeneità del territorio dal punto di vista storico, ambientale, culturale e non da ultimo economico. Unione di comuni e di forze che potrebbero pesare maggiormente sulle decisioni provinciali, basti pensare alla variante Owest di cui si parla tutti i giorni. Variante che sposterebbe il traffico ancora una volta sulla Destra Adige, senza possibilità di pesare su questo tipo di sentenze ormai già scritte. Una scelta, quella proposta dalla nostra lista, senza dubbio in controtendenza rispetto a quelle fatte finora, sulla quale ci sarà ancora molto da discutere, coinvolgendo tutti gli abitanti della Destra Adige.

Parallelamente a questo tipo di proposta sono state curate le svariate problematiche che affliggono il comune di Nogaredo, in primis la necessità di una programmazione più attenta in materia edilizia. Il nostro non è stato un “no” alla possibilità di nuovi insediamenti abitativi, ma al fatto che essi devono essere frutto di una crescita ragionata. Innegabile è ammettere che soprattutto la viabilità ha risentito molto delle lacune delle passate legislature, intasando le arterie principali soprattutto in direzione dell’abitato di Sasso che per forza deve transitare in piazza a Nogaredo, provocando non pochi disagi. Aumento del traffico che non è stato supportato dalla messa in sicurezza delle stesse strade, provocando non pochi disagi.

Anche per questi motivi in campagna elettorale abbiamo rilanciato la certificazione Emas come parametro qualitativo in materia ambientale ed energetica. Motivandola sulla base di una reale necessità di gestione più aziendale e meno pubblica delle risorse del comune. Risorse che attualmente mancano e che non sempre vengono impiegate in toto per il comune. Energie che però si concentrano nel territorio sotto forma delle numerose associazioni no profit che animano il comune. Pro loco e club che possono essere, se adeguatamente utilizzate, una risorsa non da poco per sistemare le piccole problematiche delle frazioni. In un’ottica di delegazione delle risorse appariva chiara la necessità di destinare compensi alle associazioni più meritevoli, affinché grazie alla forma del volontariato potessero essere risolte questioni importanti.

Tante idee e programmi che hanno portato la lista Nogaredo Guardiamo Avanti al 19% dei consensi, garantendo in questo modo una rappresentanza in consiglio comunale. Un risultato sicuramente importante che ci ha dato la giusta carica per continuare con vigore quel processo di ammodernamento che noi riteniamo alla base di una crescita intelligente del comune di Nogaredo. In questi mesi di attività sono state presentate numerose interrogazioni, relative a svariati aspetti locali quali viabilità e sicurezza, servizi per disabili e servizi di pubblica utilità.

Nel frattempo sono stato eletto nell’assemblea della comunità di valle, opportunità che amplia la rappresentanza della lista Nogaredo Guardiamo Avanti sul panorama amministrativo locale.

Di cose da fare ce ne sono parecchie, e tutti noi puntiamo su una buona sinergia sia con le altre minoranze ma soprattutto con l’attuale maggioranza, al fine di aiutare concretamente chi è tenuto ad amministrare la cosa pubblica e proporre soluzioni valide a problematiche che noi riteniamo importanti per la collettività. In questi anni sarà quindi compito della lista Nogaredo Guardiamo Avanti essere fucina d’idee al fine di portare un reale contributo nel nostro comune. Per questo motivo entro breve riprenderanno le nostre consuete assemblee e c’è in programma un periodico informativo che dia la possibilità di conoscere la nostra attività in consiglio comunale. Ovviamente per i più “moderni” c’è sempre il blog www.FilippoPataoner.ilcannocchiale.it per monitorare le attività.

Rivolgo inoltre un appello a tutti i cittadini...segnalate ciò che non va! Noi non possiamo essere presenti ovunque...solo grazie al vostro aiuto possiamo migliorare.

Filippo Pataoner

Nogaredo Informa pag. 12 - Periodico a cura del Comune di Nogaredo




permalink | inviato da Filippo Pataoner il 23/12/2010 alle 12:48 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (0) | Versione per la stampa
sfoglia
novembre        gennaio